stampa
Dimensione testo
SERIE B

Ad Ascoli ancora una chance per il Palermo, Rossi: qualche sostituzione la dovrò fare

"Non posso intervenire radicalmente in questo momento. Sicuramente modificheremo qualcosa ma viviamo alla giornata in base alle risposte che arrivano dalle partite che disputiamo. Potrei cambiare qualcosa a livello tattico ma senza stravolgimenti". Lo ha detto il tecnico del Palermo, Delio Rossi, presentando la trasferta di campionato sul campo dell’Ascoli.

"Non possiamo vivere con il rammarico. Certi discorsi si faranno dopo perché il calcio è imprevedibile e noi non possiamo disperdere energie - le parole del mister rosanero, sulla panchina dei siciliani dallo scorso 24 aprile al posto dell’esonerato Roberto Stellone - Non dobbiamo fare calcoli ma ragionare di partita in partita. Con queste gare ravvicinate non c'è la possibilità di lavorare sui dettagli. Non abbiamo il tempo per farlo".

"In alcune situazioni dobbiamo mostrare maggiore attenzione - ha proseguito l'ex mister di Lazio e Fiorentina - Dobbiamo saperci difendere da squadra. Dobbiamo puntare sulla compattezza del gruppo. Sarà importante anche l’apporto dell’ambiente che ci circonda. Il vero tifoso si vede nel momento di difficoltà".

"Giocando ogni tre giorni devo tenere in considerazione anche l'aspetto fisico. Qualche sostituzione la dovrò fare - ha aggiunto l’allenatore del Palermo, ancora in piena corsa per la promozione in A - I ragazzi sono dispiaciuti perchè conosco le aspettative dell’ambiente. Dobbiamo reagire senza piangerci addosso".

Rossi, infine, non è entrato nell’ambito delle vicende societarie del club isolano: "Sono concentrato su quello che fa la squadra sul terreno di gioco. Non penso alle vicende fuori dal campo".

(ITALPRESS)

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X