stampa
Dimensione testo

Calcio

Home Sport Calcio Palermo, Iachini fa un primo bilancio: “Ci mancano punti, stiamo crescendo”
SERIE A

Palermo, Iachini fa un primo bilancio:
“Ci mancano punti, stiamo crescendo”

di
Il tecnico rosanero: "Vorrei rigiocare solo una partita, quella contro la Juventus. E' stata una giornataccia"

PALERMO. Cantiere aperto, anche se il momento del Palermo è più che positivo. Beppe Iachini tira la seconda riga di questo campionato, fa un breve bilancio e – in occasione dell’inaugurazione di uno store rosanero – parla così: “Siamo in una fase di lavori, arriviamo da una promozione e c'era bisogno di lavorare per acquisire certezza. I nuovi si stanno inserendo davvero bene, ma ci mancano dei punti in classifica”. Eccezion fatta per la partita di Empoli e Torino, il Palermo ha sempre giocato partite sopra la sufficienza e in effetti il tecnico rosanero vorrebbe rigiocare proprio uno dei due match, quello contro la Juventus: “Vorrei rigiocare solo una partita, quella contro la Juventus. E' stata una giornataccia. Per il resto la squadra ha sempre giocato con personalità, ha sempre fatto le cose giuste. Andiamo avanti per crescere con serenità".

L’uomo copertina è certamente Paulo Dybala, giocatore che è cresciuto in maniera notevole: “Sta vivendo un momento importante – dice Iachini - ma sa che potrà crescere lavorando sodo come sta facendo. Dovrà lavorare sempre così, come d'altronde stanno facendo anche i suoi compagni". Ecco come il Palermo è diventato squadra: “L'anno scorso siamo diventati squadra costruendo sul piano del gioco, ora stiamo lavorando con la stessa mentalità. L'anno scorso l'obiettivo era ricostruire una mentalità di squadra e riportare entusiasmo dopo una retrocessione. Ci siamo riusciti con lavoro e organizzazione. Vogliamo fare divertire anche i tifosi, oltre che fare lievitare il valore dei nostri giocatori. Crescendo loro cresce la squadra". E poi sul prossimo impegno di Marassi: “Genova è un ambiente caldo e difficile. Tutte le squadre a 'Marassi' fanno fatica. Ci sono squadre che possono avere raccolto di più e altre di meno. Loro hanno mantenuto lo stesso allentore e hanno fatto qualche innesto importante”.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X