stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Video Cronaca «Spacciano crack e cocaina» a Brancaccio e allo Zen, due agli arresti domiciliari

«Spacciano crack e cocaina» a Brancaccio e allo Zen, due agli arresti domiciliari

Tre arresti dei carabinieri di Palermo nell’ambito dei controlli contro lo spaccio di droga. Un giovane di 22 anni, sottoposto a controllo a Brancaccio è stato arrestato in quanto trovato in possesso di 10 dosi di crack e 7 di cocaina, oltre a diverse centinaia di euro. Nell’ambito dei controlli i militari hanno, inoltre, recuperato circa 60 grammi di hashish, occultati nell’atrio di una palazzina a Ballarò e già suddivisa in decine di dosi pronte per essere vendute.

Nelle stesse ore i militari di San Filippo Neri hanno bloccato allo Zen 2 un giovane che, poco prima, era stato visto cedere una dose di cocaina ad un acquirente. Il successivo ed immediato controllo ha consentito di sequestrare 17 dosi dello stesso stupefacente. Un pregiudicato di 23 anni è stato, invece, arrestato dai carabinieri di Brancaccio che lo hanno sorpreso dopo aver effettuato cessioni di dosi di crack ad almeno tre persone. I militari hanno quindi immediatamente perquisito l’uomo che è stato trovato in possesso di ulteriori 12 dosi di crack oltre a denaro in contanti. I tre sono stati arrestati e, successivamente, il Tribunale di Palermo ha convalidato gli arresti e applicato ai primi due la misura cautelare degli arresti domiciliari mentre il terzo uomo è stato rimesso in libertà.

Nei giorni scorsi c’è stato a Palermo un corteo di protesta contro la diffusione della vendita del crack in città soprattutto in alcune zone come il mercato storico di Ballarò.

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X