stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Video Cronaca Palermo, al via i nuovi vaccini bivalenti, Costa: «Ulteriore strumento per la lotta al Covid»

Palermo, al via i nuovi vaccini bivalenti, Costa: «Ulteriore strumento per la lotta al Covid»

La campagna di vaccinazione contro il Covid si rafforza con l'arrivo dei vaccini bivalenti, "aggiornati" per combattere le nuove varianti. "Finalmente da oggi disponiamo di un ulteriore strumento per la lotta al Coronavirus: il vaccino bivalente, per metà tarato sul ceppo originario di Wuhan e per l'altra metà sul ceppo delle varianti". Lo dice Renato Costa, commissario per l’emergenza Covid a Palermo.

«Dissipiamo ogni dubbio sulla differenza fra i vaccini: sono assolutamente sovrapponibili in termini di efficacia. Utilizziamo tutti con assoluta fiducia - aggiunge Costa - senza dire che uno è meglio di un altro. È come acquistare un televisore di top gamma di varie marche. Alla fine tutti fanno l'identico lavoro che devono fare».

«Per quanto riguarda le modalità per accedere al vaccino - spiega il commissario - , in Fiera del Mediterraneo abbiamo un sito dove direttamente si può accedere e prenotare, quindi scegliere la data di somministrazione del vaccino. Per adesso siamo aperti dalle 9 alle 14 tutti i giorni, compresi i festivi. In base all'afflusso decideremo in un secondo momento se aprire nelle ore pomeridiane».

«Per questa prima fare accettiamo anche cittadini non prenotati - sottolinea Costa - . Vogliamo agevolare la somministrazione dei vaccini, quindi anche chi non è prenotato può venire a richiedere un vaccino in Fiera. I target sono quelli della dose booster: chi deve fare la terza o chi deve fare la quarta. Questi vaccini non possono essere utilizzati per la prima e seconda dose che, comunque, continuiamo a fare perché continuiamo ad avere anche i vaccini originari».

«Stiamo assistendo ad una remissione dell'infezione virale - conclude Costa - . I dati ci dicono che il virus si replica veramente poco. Dovremmo approfittare di questo periodo di relativa tranquillità per dare l'ultimo colpo mortale al virus. Tra non molto la temperatura di abbasserà, quindi aumenterà la permanenza all'interno delle abitazioni private e la convivivenza nei luoghi chiusi. Aggiungiamo a questo che l'influenza è dietro l'angolo. Ognuno di noi si allontana dall'ultima data dell'ultimo vaccino. Over 60, personale sanitario, donne in gravidanza e soprattutto persone fragili sono i benvenuti nei nostri di luoghi di vaccinazione alla Fiera del Mediterraneo».ù

Maria, 89 anni, è stata la prima utente palermitana a ricevere il vaccino bivalente a domicilio. È stata l’équipe itinerante dell’Asp di Palermo a recarsi nell’abitazione della signora somministrando il vaccino.

«Per prenotare la somministrazione domiciliare basta telefonare ai numeri 091 7034775 e 091 7034776 (attivi tutti i giorni dalle 9 alle 19) oppure inviare una mail all'indirizzo di posta elettronica: vaccini.domiciliari@asppalermo.org. L’attività domiciliare ha, tra l’altro, coinvolto anche Cerda e Aliminusa, Comune quest’ultimo dove è stata organizzata oggi la tappa dell’Open Day Itinerante della prevenzione. Sono state complessivamente 108 le prestazioni erogate, tra cui 8 vaccini domiciliari bivalenti.

Gli operatori dell’Asp di Palermo hanno anche effettuato: 36 mammografie (screening del tumore della mammella) e 16 Hpv test (screening del cervicocarcinoma). Sono stati distribuiti anche 17 Sof Test per la ricerca del sangue nelle feci nell’ambito dello screening del tumore del colon retto, oltre a 25 vaccinazioni nell’ambulatorio mobile di Piazza Sant’Anna. L’attività itinerante dell’Asp di Palermo proseguirà venerdì 16 settembre con una tappa dell’Open Day a Balestrate.

video di Marcella Chirchio

© Riproduzione riservata

PERSONE:

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X