stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Video Cronaca Trapianto di polmone, Ismett Palermo primo per sopravvivenza dei pazienti

Trapianto di polmone, Ismett Palermo primo per sopravvivenza dei pazienti

L’Ismett di Palermo è il miglior centro in Italia per i risultati su trapianto di polmone. A certificarlo è il Centro nazionale trapianti (Cnt) nel report che prende in esame il periodo dal 2002 al 2019 sulla sopravvivenza dei pazienti dopo trapianto di polmone. I risultati di sopravvivenza dei pazienti «normalizzati» in base alla complessità della casistica mostrano che il programma di trapianto di polmone dell’Ismett è risultato il più performante a livello nazionale.

Gli indicatori di complessità sono, ad esempio, i trapianti in urgenza, l’età avanzata dei pazienti, l’età più avanzata dei donatori. Inoltre, l’analisi dei risultati basata sul cosiddetto «effetto centro» (che misura i casi di fallimento del trapianto e decesso) ha visto l’Ismett figurare come il centro più virtuoso del paese. «Si tratta di un ottimo risultato che ci riempie di soddisfazione - sottolinea Alessandro Bertani, responsabile della chirurgia toracica e trapianto di polmone dell’Ismett- ed è rappresentativo del lavoro di tutta l’equipe dei trapianti di polmone che comprende chirurghi toracici, pneumologi, anestesisti, infermieri e personale non sanitario».

Il programma di trapianto di polmone a Palermo è stato avviato nel 2005. Ad oggi, la sopravvivenza dei pazienti secondo il modello di Kaplan-Meier è di 83.4% ad un anno e 71.2% a 5 anni. Angelo Luca, direttore dell’Ismett e direttore medico scientifico di Upmc Italy spiega che nel 2021 l’Istituto ha raggiunto il record di interventi di trapianti eseguiti in un solo anno, 21, di cui 22 i pediatrici. «Si tratta di risultati - sottolinea Ruggero Razza, assessore alla Salute della Regione Siciliana - importanti che dimostrano il livello raggiunto in questi anni dal sistema di donazione e trapianto della Sicilia».

Nel video la dichiarazione integrale di Alessandro Bertani

© Riproduzione riservata

TAG:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X