stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Video Cronaca Il video della corsa clandestina di cavalli a Brancaccio, un minuto e mezzo di delirio virale sui social

Il video della corsa clandestina di cavalli a Brancaccio, un minuto e mezzo di delirio virale sui social

Due cavalli e due fantini si sfidano. Attorno a loro un carosello di decine di ragazzi a bordo di moto e scooter. Tutto in pieno giorno. Il video, diventato virale sui social, non è una la scena di un film ma quel che è successo davvero domenica 13 febbraio nel quartiere Brancaccio di Palermo.

Le riprese, girate col telefonino di uno dei ragazzi sulle moto, sono un minuto e 34 secondi di puro delirio, con clacson all'impazzata, urla e incitamenti agli sfidanti. E poi il finale la dice lunga sull'organizzazione della corsa clandestina: come si vede dalle immagini, al traguardo c’era anche uno striscione che annunciava l’arrivo e l'arco giallo sotto cui è passato non certo inosservato il corteo dei cavalli coi calessi e i tifosi con le moto. Le strutture e le transenne in realtà erano state allestite per un’altra competizione, regolarmente autorizzata, ma sono state sfruttate dagli organizzatori della gara di cavalli.

Una corsa non autorizzata che ha avuto conseguenze giudiziarie visto che i due fantini sono stati identificati e una stalla a Ciaculli dove si trovava uno dei due cavalli in gara è stata sequestrata.

Il fenomeno delle corse clandestine è sempre più diffuso e come riporta il recente Rapporto Zoomafia riguarda sempre più regioni come Sicilia, Campania, Calabria, Puglia, Lazio, Abruzzo. Nel 2020 sono stati registrati 12 interventi delle forze dell’ordine, 10 corse clandestine denunciate, di cui 3 bloccate, 133 persone denunciate di cui 58 arrestate, 48 cavalli sequestrati.

© Riproduzione riservata

TAG:

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X