stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Video Cronaca Polizzi Generosa, la frana non si ferma: altri danni a strada e case

Polizzi Generosa, la frana non si ferma: altri danni a strada e case

Altri marciapiedi spaccati, altri danni in alcune case. La frana di Polizzi Generosa si muove ancora e tiene sempre più in ansia i residenti. Proprio per questo non si esclude che venga firmata dal sindaco Gandolfo Librizzi una nuova ordinanza che imponga gli sgomberi anche nelle ore diurne.

Da una settimana ormai per gli abitanti del comune madonita la preoccupazione cresce ora dopo ora. Sono due i fabbricati crollati e uno abbattuto per ragioni di sicurezza, mentre la strada coinvolta nel fenomeno franoso è stata chiusa al transito da alcuni giorni.

Il numero delle famiglie sfollate è salito a 21, la maggior parte di queste ha trovato alloggio in una seconda abitazione o da parenti, per altri invece la parrocchia ha messo a disposizione la foresteria.

"La grave tragedia che si è abbattuta su Polizzi Generosa, con una vasta frana che ha coinvolto diverse case e sconvolto la vita di diversi nuclei famigliari, ha innescato anche una straordinaria gara di solidarietà - scrive oggi su Facebook il sindaco Librizzi che in questo video racconta quel che sta succedendo -. Persone che mettono a disposizione le proprie case, tecnici che si offrono a supporto dell’Utc del Comune, tanti giovani che si offrono come volontari per il presidio notturno. Tutte le istituzioni regionali preposte stanno facendo (e faranno) quanto necessario. Lo Stato, in tutta la sua articolazione istituzionale e tecnica, non ci sta lasciando soli".

Il sindaco ha anche annunciato che "per far fronte ad una vicenda di non breve né facile risoluzione e per dare un senso alle molte richieste che ci arrivano da più parti, è stato istituito un conto corrente dedicato all’evento calamitoso.
Chi vuole può farsi presente attraverso una donazione come simbolo di solidarietà e vicinanza alle famiglie colpite e alla comunità di Polizzi Generosa". Librizzi ha così indicato quali sono gli estremi del conto corrente. IBAN: IT 16 F 07601 46000 000015620909
BIC/SWIFT (per i soli bonifici dall’estero): BPPIITRRXXX
Intestato a: Comune di Polizzi Generosa Serv.Tes. Causale: Contributo emergenza dissesto idrogeologico.

Intanto, oggi il Genio civile è impegnato in altri sopralluoghi per organizzare i lavori di palificazione lungo la Statale da mettere in sicurezza.

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X