stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Video Cronaca Palermo, danni all'area dedicata alle donne antimafia: divelto un pannello ma la targa è intatta

Palermo, danni all'area dedicata alle donne antimafia: divelto un pannello ma la targa è intatta

Un pannello rotto e rimosso, una parte della struttura danneggiata. Come si può vedere da questo video i carabinieri stanno cercando di capire cosa sia successo in via Autonomia Siciliana a Palermo, dove sabato, nel giorno dell'anniversario della nascita di Emanuela Loi, era stata inaugurata un'area dedicata "al valore delle donne contro ogni violenza".

Non è ancora chiaro se si tratti di un messaggio o se in realtà sia stata solo una bravata. I militari, che questa mattina sono sul posto, stanno cercando di venirne a capo. Un giallo visto che solo una piccola parte dell'area verde ha subito danni. Intatta, infatti, la targa posizionata al centro della nuova aiuola e che porta i nomi di Rita Borsellino, Maria Pia Lepanto, Agnese Piraino Leto, Emanuela Loi e Rita Atria.

L'area si trova non distante da via D'Amelio, dove la mafia il 19 luglio del 1992 uccise il giudice Paolo Borsellino e i cinque agenti della scorta Agostino Catalano, Claudio Traina, Emanuela Loi, Walter Cosina e Vincenzo Li Muli.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X