stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Video Cronaca Tragedia dopo il parto a Palermo, il drammatico racconto della madre di Candida Giammona: "Mia figlia è morta da sola"

Tragedia dopo il parto a Palermo, il drammatico racconto della madre di Candida Giammona: "Mia figlia è morta da sola"

"È ingiusto, mia figlia non c’è più e nessuno me la potrà restituire. È morta da sola, abbandonata, senza qualcuno che potesse darle coraggio".

Maria Alario è la mamma di Candida Giammona, la donna di 39 anni morta a Palermo dopo il parto insieme al piccolo Leon. Le sue parole, come è possibile ascoltare in questo video sono disperate. Ma al tempo stesso è determinata ad agire affinchè sia fatta giustizia.

"Ho un obbligo nei suoi confronti di mia figlia - dice la donna - e per questo non mi fermerò mai davanti a nulla. Chiederò giustizia, anche per quel bambino che non ho mai potuto abbracciare. E per l’altra piccola rimasta senza madre".

"Chi ha sbagliato deve pagare - aggiunge in un'intervista di Leopoldo Gargano pubblicata oggi sul Giornale di Sicilia - e soprattutto non deve essere più messo nelle condizioni di ripetere lo stesso errore. Non sappiamo cosa è successo, nessuno di noi è medico, ma la mia lotta sarà perché non capiti a nessuno quello che è successo a noi. Chiedo giustizia non solo per mia figlia, ma per tante altre donne che non dovranno più trovarsi nelle stesse sue condizioni".

Video di Piero Longo

© Riproduzione riservata

TAG:

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X