stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Video Cronaca Caos cimiteri a Palermo, Marchese: "Io commissario se avrò poteri da comandante della polizia municipale"

Caos cimiteri a Palermo, Marchese: "Io commissario se avrò poteri da comandante della polizia municipale"

Gabriele Marchese proposto come commissario al cimitero dei Rotoli dopo l’indagine giudiziaria su presunti episodi di corruzione nella gestione delle sepolture dei defunti.

"Il sindaco ha deciso di riorganizzare l'intera macchina amministrativa e, ai tempi, mi ha dato un incarico più importante di quello del comandante della polizia municipale ovvero quello di vice segretario generale del Comune di Palermo, che è la massima carica". Risponde così Gabriele Marchese sull'eventuale nomina e sui poteri che potrebbe avere.

"Orlando mi ha proposto di fare "il commissario" in una situazione delicata dei cimiteri e mi ha chiesto di intervenire con tutti i poteri straordinari. Io ho chiarito la mia personale posizione: i poteri che mi possono dare nell'ambito delle norme sono poteri solo ordinari e non possono essere straordinari. L'unica possibilità - aggiunge - è data dall'ordinamento ovvero utilizzare i poteri che stanno a capo della polizia municipale per poter intervenire con quei poteri che il sindaco dichiara di volermi dare. È l'unica strada percorribile e quindi dovrei accettare, ahimè, un ruolo inferiore a quello dato a suo tempo ma io accetterei ben volentieri proprio per l'esperienza maturata nei servizi cimiteriali. Ritengo che comunque sia opportuno intervenire con i veri poteri per poter stroncare un sistema che sta emergendo e che emerge quando l'amministrazione allenta il controllo".

"Non chiedo nulla ma - continua - sono disposto a sacrificarmi e a rinviare la mia domanda di pensione che tralatro mi è stata accolta solo se posso intervenire incisivamente sul problema e risolverlo. Non è necessario che io sia nominato comandante per fare il commissario ma sono convinto che ci voglia il comandante della polizia municipale".

Video di Marcella Chirchio

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X