stampa
Dimensione testo

Ragazzi morti bruciati a Belmonte, in un video il momento dell'incidente

Una telecamera di videosorveglianza ha ripreso il momento in cui la Bmw ha sbandato, è finita fuori strada e si è incendiata a Belmonte Mezzagno, provocando sabato notte la morte atroce del diciassettenne Giorgio Casella del sedicenne Kevin Vincenzo La Ciura.

In questo video il momento del terribile impatto che non ha lasciato scampo ai due giovani e nel quale sono rimasti feriti altri tre ragazzi, tutti a bordo dell'auto.

Dopo i primi accertamenti è stato arrestato il ventenne Rosario Musso, risultato positivo a cannabis e alcol: per lui sono scattate le manette con l'accusa di omicidio stradale. Aveva postato su Instagram prima dell'impatto una foto con la bottiglia di champagne con tanto di calice accanto al suo posto da guidatore, all'interno dell'auto.

In queste ore all'istituto di medicina legale si stanno eseguendo le autopsie sui corpi dei due ragazzi. I tre feriti, invece, sono tutti ricoverati a Palermo. In gravissime condizioni Salvatore La Ciura, 21 anni, fratello di Kevin, una delle vittime. Si trova all'ospedale Civico in prognosi è riservata. Il ventenne alla guida dell'auto, Rosario Musso è, invece, piantonato all'ospedale Policlinico.

I carabinieri della compagnia di Misilmeri stanno proseguendo nelle indagini. Intanto, è stato accertato che il tratto di strada dove l'auto ha perso aderenza era bagnato. Bisogna stabilire se per colpa di un privato o della conduttura comunale. Inoltre si stanno accertando le condizioni dell'asfalto della strada provinciale che potrebbero rappresentare una concausa della tragedia. Una volta eseguite le autopsie, le salme saranno restituite alle famiglie per l'ultimo saluto. Domani dovrebbe essere il giorno dei funerali di Kevin La Ciura e Giorgio Casella.

© Riproduzione riservata

TAG:

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X