stampa
Dimensione testo

Arrestati i vertici della Blutec, i sindacati: "Di Maio passi dalle parole ai fatti"

Presidio davanti i cancelli dello stabilimento Blutec di Termini Imerese da ieri sequestrato dalla Guardia di Finanza. I lavoratori, stamane, hanno nuovamente forzato i cancelli dell’azienda, così come avevano fatto ieri sera. A loro si sono uniti anche gli operai in cassa integrazione.

"Sta per avvenire un collasso su questi lavoratori" dichiara Comella. "Spero che Di Maio passi dalle parole ai fatti. Convochi subito la Fiat e ci faccia sapere se possiamo tornare a quel dicembre del 2014".

"Questi personaggi li ha portati Fca e il governo precedente", dice Mastrosimone. "Adesso si deve intervenire per trovare la soluzione affinchè i mille dipendenti vengano reintegrati".

Intervista a Vincenzo Comella e Roberto Mastrosimone

Video di Marco Gullà

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X