Terzo raid alla scuola elementare De Amicis di Palermo: le interviste - Video

PALERMO. Non c'è due senza tre. Avranno pensato questo i ladri che per la terza volta consecutiva nell'arco di tre settimane hanno rubato i rubinetti dai bagni della scuola elementare De Amicis a Palermo.

E per il terzo lunedì l'istituto è stato trovato allagato e le lezioni sono saltate. "Anche lunedì scorso - dice la preside Gisella Garofalo - abbiamo trovato la scuola allagata per lo stesso motivo. Questo istituto viene puntualmente preso di mira, ma ancora non sono state installate le telecamere. Chiediamo maggiore sorveglianza".

"Siamo di fronte ad un episodio che va ben oltre il furto e che somiglia ad una vera e propria sfida: un intollerabile atto di vandalismo", osserva Fabio Teresi, presidente della V Circoscrizione a Palermo. I rubinetti rubati sono circa 15 a settimana. "Si parla spesso - aggiunge Teresi - dell'importanza della 'scuola che adotta la città', credo sia il caso che adesso 'la città adotti una scuola'. Mi aspetto un intervento dell'amministrazione e del Prefetto per valutare tutte le iniziative necessarie a garantire la presenza dello Stato".

Le interviste

© Riproduzione riservata

TAG: ,

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X