stampa
Dimensione testo

Calcio

Home Video Calcio Al Barbera arriva la Lazio, Novellino: si torna a giocare a modo mio, basta errori - Video

Al Barbera arriva la Lazio, Novellino: si torna a giocare a modo mio, basta errori - Video

PALERMO. Walter Novellino sa bene che la partita al Barbera contro la Lazio è fondamentale, sia per la squadra che per lui. Seppur, infatti, siano arrivate le smentite di Zamparini, il tecnico rischia seriamente il posto qualora non facesse punti contro i biancocelesti.

Novellino lancia un messaggio chiaro: “Spero non si ripeta l’approccio visto contro il Chievo, quella non è la mia squadra. Quello che piace a me si è visto nei due match precedenti, domani non voglio vedere quello che si è visto contro il Chievo. Voglio una squadra che lotti ma queste sono frasi fatte: voglio solo salvare il Palermo. Torneremo a giocare a modo mio, andando avanti per la strada che secondo me può intraprendere questa squadra. Bisogna concedere poco e ripartire, non voglio rivedere gli errori visti a Verona”.

Il tecnico rosanero ha già deciso che si giocherà con il 4-4-2: “Adesso abbiamo degli esterni che hanno corsa, domani vedrete. Io ho fatto la mia storia con il 4-4-2, è ovvio che poi ci sono delle varianti come il 4-1-4-1 ma si parte con l’atteggiamento che voglio io. Zamparini mi ha detto che è stata la più brutta partita da quando mi conosce, deve esserci un altro atteggiamento che piace a me. Questa squadra deve salvarsi con un atteggiamento diverso. I tifosi che sono venuti qui ci hanno detto la stessa cosa”.

Possibile tandem offensivo composto da Gilardino e Quaison, vista la squalifica di Vazquez: “Nelle prime due partite si è vista una squadra compatta, anche grazie a Vazquez. Lui non ci sarà quindi dovremo avere un atteggiamento diverso: ho lavorato su questo durante la settimana. Da qualche giocatore voglio atteggiamenti diversi. In tre partite ho fatto un punto ma non sono uno sprovveduto, capisco le cose: con un atteggiamento diverso a Verona avremmo portato punti a casa”.

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X