stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Foto Cultura "Sorsicorti", venerdì la proiezione di "Zabut" del regista palermitano Giuseppe Schillaci

"Sorsicorti", venerdì la proiezione di "Zabut" del regista palermitano Giuseppe Schillaci

Venerdì 14 ottobre il cortometraggio "Zabut" del regista palermitano Giuseppe Schillaci sarà proiettato all'interno del "SorsiCorti", il festival internazionale di cinema corto e vino che quest’anno compie sedici anni, in programma ai Cantieri Culturali alla Zisa, al Cre.Zi. Plus, in via Paolo Gili 4 a Palermo.

Alle ore 20 sarà possibile vedere la pellicola diretta dal regista siciliano fresco vincitore del premio al Festival francese Courts en Flèche. “Zabut” racconta la storia di Nunzia, una trentenne con problemi di fertilità. Tornata nella sua casa d'infanzia in Sicilia, nell’antico quartiere di Zabut. Qui, con la complicità della madre e del suo nuovo assistente ebanista, Nunzia riscopre il desiderio, come in un arcaico rito pagano.

L’appuntamento giunto ormai alla sua 16esima edizione mantiene altissima la qualità dei corti in concorso. Prodotto dal Piccolo Teatro Patafisico, quest’anno è all’interno dell’iniziativa culturale Cantieri Weekfest, settimana in cui si susseguiranno eventi legati alla musica, al cinema, alla letteratura e al design. Tra i partner che compongono l’evento il Festival delle Letterature Migranti, Animaphix Film Fest, AfroPalermo Festival di musica e Idesign e ovviamente SorsiCorti.

Tra i ventidue cortometraggi in gara provenienti da varie parti del mondo, oltre a "Zabut" di Schillaci, anche un'altra pellicola realizzata da un regista siciliano: “Vuoi cambiare forma mentale?” di Areta Gambaro.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X