stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca L'albero di Natale a Palermo nasce "storto": le foto dopo un giorno dall'installazione

L'albero di Natale a Palermo nasce "storto": le foto dopo un giorno dall'installazione

Il 2020 è un anno negativo anche per l'albero di Natale di Palermo. A distanza di un giorno dall'installazione a piazza Castelnuovo a Palermo, davanti al Politeama, ecco che il cedro del Libano alto 15 metri, mostra i primi "cedimenti". L'albero, come si vede dalle foto ha la chioma storta e le luminarie poste sopra accentuano il difetto.

Tutto ciò sotto gli occhi di tanti palermitani che fotografano la pianta, simbolo di questo Natale. Ma la storia dell'albero era già iniziata male. Il povero cedro piantato ieri, infatti, aveva sostituito un cipresso che era stato installato giovedì scorso e che, dopo le polemiche generali per la scelta non proprio consona alla festa natalizia, era stato tolto dopo pochissime ore.

Anche in questo caso il cipresso aveva sostituito un altro albero ovvero un abete, donato dal distaccamento della forestale di Polizzi Generosa, che mentre stava per essere caricato sul camion si è danneggiato e sembra che autonomamente gli operai del settore Verde e giardini del Comune di Palermo abbiano pensato di sostituirlo con un cipresso che era stato abbattuto, perché malato, nel parco della Favorita, nel capoluogo siciliano.

Insomma, la storia dell'albero di Natale, quest'anno, non è iniziata bene e continuano le vicissitudini ma forse è solo l'emblema di questo anno che sta per finire.

© Riproduzione riservata

I più letti
Oggi
  • Oggi
  • Settimana
  • Mese
X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X