stampa
Dimensione testo

"Giustizia per Ruth": a Partinico corteo per ricordare la cagnolina uccisa: foto e video

di

A Partinico sono scese in campo le associazioni animaliste per chiedere giustizia per Ruth, la cagnolina uccisa a colpi di sassi. Il corteo si è svolto nella via in cui è avvenuto il triste episodio. Ad uccidere l'animale è stato un uomo, colto sul fatto da un vicino di casa che ha filmato tutto, avvisando poi carabinieri e volontari.

L'anziano si sarebbe inoltre scagliato contro il cane, legandolo per le zampe e cospargendolo di benzina. Per Ruth non c'è stato nulla da fare, nonostante l'intervento dei volontari.

"Ruth, picchiata in modo atroce fino a ridurla in fin di vita e morta dopo tante ore di agonia, è successo a Partinico e non vogliamo che un fatto così crudele si spenga nel silenzio a cui troppo spesso assistiamo - si legge nell'appello dell'iniziatiza -. Le Associazioni del territorio siciliano accolgono la richiesta dei cittadini di Partinico, quelli che vogliono gridare giustizia per Ruth, quelli che in silenzio non ci sanno stare. Facciamo sentire la nostra voce".

La manifestazione è stata organizzata dalle Onlus: UGDA (Ufficio Garante Diritti Animali) OIPA (Organizzazione Italiana Protezione Animali) CAAS (Confederazione Associazioni Animaliste Sicilia) LIDA (Lega Italiana Diritti Animali) Zampe siciliane UADA PALERMO (Un Atto D’Amore Onlus ) Animanimalista Gli amici del Chow Chow Leon’s Garden I Canuzzi di Marzia e Maria Felici nella coda LEAL AMZ ( Un’anima mille zampe Alcamo).

 

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X