stampa
Dimensione testo

Palermo, rifiuti davanti alla scuola di via Calandra: interviene la Rap

Rifiuti di ogni genere, sterpaglie e detriti lasciati dalle ultime abbondanti piogge. Così si presentava fino a questa mattina via Eduardo Calandra, a Palermo, strada tra via Villa Giocosa e via Principe di Pantelleria dove, tra gli altri edifici, c'è anche una scuola dell'infanzia e primaria che tra due giorni dovrà dare avvio alle attività scolastiche.

Una inevitabile carenza igienica nella strada causata da un lato, dall'inciviltà di chi negli ultimi mesi ha abbandonato indiscriminatamente lungo la strada sacchetti di plastica contenenti ogni tipo di rifiuto oltre che sparso, lungo il ciglio della strada, bottiglie, vestiti, cartoni, cassette in legno e dall'altro, dal mancato spazzamento della via.

La coordinatrice didattica dell'Istituto Fiaba ha denunciato più volte la situazione in cui si trova la strada. A fine agosto l'ennesimo sollecito, una email al Comune di Palermo e un'altra alla Rap con la quale si sottolineava che, dopo 8 mesi dall'ultima segnalazione, nulla era stato fatto e adesso la situazione, a pochi giorni, dall'avvio dell'anno scolastico era peggiorata, divenendo insostenibile.

La Rap si era premurata a rispondere, sempre tramite email, di aver acquisito le dettagliate segnalazioni e che sarebbero state "quanto prima, prese in carico dalle unità operativa Aziendali competenti".

"Da tre anni nella zona è attiva la raccolta differenziata - dichiara la coordinatrice didattica, dott.ssa Roberta Morici - al quale il nostro Istituto si uniforma ed ottempera agli obblighi relativi al corretto conferimento nei tempi e nelle modalità previste. Il servizio di raccolta non è, purtroppo, puntuale ma si riesce comunque a raggiungere un livello essenziale ed appena accettabile. La situazione adesso è insostenibile e - conclude - urge un immediato intervento perchè è inconcepibile che i nostri piccoli alunni attraversino una strada piena di rifiuti".

E l'intervento questa mattina è stato eseguito. La Rap, che si occupa della raccolta e dello smaltimento dei rifiuti, ha attivato fin dalle prime ore della giornata, le azioni di spazzamento e diserbo.

L'azienda ha comunicato che "l'attività di pulizia era già programmata e che stamattina gli operai dell'area igiene del suolo sono intervenuti per ripristinare il decoro".

La Rap, inoltre, in questi giorni sta intervenendo in tutte le zone dove ricadono le scuole togliendo i rifiuti ingombranti come previsto nei prossimi giorni in via Crociferi. Inoltre, l'area RD si sta occupando di monitorare le zone della città eliminando i rifiuti che i cittadini abbandonano indiscriminatamente per strada.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X