stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Ancora emergenza in difesa per il Palermo, con la Turris il rebus Marconi
SERIE C

Ancora emergenza in difesa per il Palermo, con la Turris il rebus Marconi

di
palermo calcio, Palermo, Sport
Giacomo Filippi

Archiviata la bella e convincente vittoria ai danni del Foggia di Zeman nel turno casalingo di domenica scorsa, il Palermo si prepara alla sfida del 17 ottobre sul campo della Turris. Tante le indicazioni positive emerse al termine del pomeriggio vincente dei rosanero che hanno offerto una buona prova un pò in tutti i reparti nel 3-0 rifilato ai "satanelli". Adesso si volta pagina e il calendario riserva a De Rose e compagni la gara allo stadio "Liguori" di Torre del Greco. La squadra di Bruno Caneo è reduce dal pesante ko al "San Nicola" contro la corazzata Bari. Il 4-2 incassato ha evidenziato le incertezze difensive della formazione campana (12 le reti subite nelle prime 8 giornate) che si attesta al quarto posto in classifica alle spalle dei rosanero.

Tante assenze tra infortuni e squalifiche per Filippi

Il tecnico rosanero continua a fare i conti con le tante assenze, tra squalifiche e infortuni. A rischio la presenza di Marconi: il difensore, uscito malconcio nel corso della gara con il Foggia per un problema alla coscia destra, potrebbe saltare la gara di domenica. Accardi è volato in Spagna per recuperare la miglior condizione. Fuori causa Almici (distrazione alla coscia) e Valente (problema alla caviglia). La febbre continua a rendere indisponibile Silipo. Assente certo Buttaro che deve scontare ancora un altro turno di squalifica. Sul fronte formazione, in caso di forfait di Marconi, si dovrebbero contendere una maglia Marong e Peretti, per andare a completare il terzetto di difesa con Lancini e Perrotta.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X