stampa
Dimensione testo
ONCOLOGIA

Terapie sperimentali, riconoscimento all'ospedale Villa Sofia-Cervello

PALERMO. Riconoscimento di qualità per le Unità operative di Ematologia-Utmo e Oncologia Medica dell’Azienda Ospedali riuniti Villa Sofia-Cervello a Palermo.

Le due strutture dirette da Francesco Fabbiano (Ematologia-Utmo) e Francesco Verderame (Oncologia Medica) hanno infatti ottenuto dal Bureau Veritas Italia l’accreditamento con certificazione Iso 9001 per i Clinical Trials.

Un riconoscimento giunto al termine di un rigoroso percorso di audit che ha permesso alle due Unità di potere ottenere l’accreditamento in ambito biomedico oncologico ed ematologico.

In pratica le due Unità, che già avevano partecipato a numerose sperimentazioni di nuovi farmaci, hanno ottenuto ufficialmente da un ente accreditatore il riconoscimento dell’efficacia delle loro procedure di sperimentazione medica per il trattamento delle neoplasie.

L’Unità di Ematologia- trapianti di midollo osseo è inoltre già da tempo centro accreditato dal Gitmo e da Imbdr per l’attività di trapianti autologi, allogenici, da donatore non familiare e ha ottenuto l’accreditamento di eccellenza secondo gli standard Jacie.

“Un accreditamento – sottolinea il Direttore Generale di Villa Sofia-Cervello, Gervasio Venuti – che riconosce non solo la qualità del servizio reso dalle due Unità, ma che ci consente di potere ampliare sensibilmente il raggio di azione, entrando in protocolli e sperimentazioni con gli enti preposti alla ricerca, con l’obiettivo di innalzare ancora di più il livello delle prestazioni nei confronti dell’utenza”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X