stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Elezioni a Palermo, Scoma sarà candidato sindaco con Prima l'Italia. Lentini incontra Lombardo
AMMINISTRATIVE 2022

Elezioni a Palermo, Scoma sarà candidato sindaco con Prima l'Italia. Lentini incontra Lombardo

Palermo, Politica
Francesco Scoma

"Dopo una legittima riflessione e il non fare passi indietro da parte di nessuno, abbiamo deciso di scendere in campo anche noi". A dirlo all’Italpress è Francesco Scoma, annunciando la sua candidatura ufficiale per la corsa a sindaco di Palermo. "Secondo me adesso - spiega -, dato che tutti i partiti presentano un candidato, le primarie sul campo diventano obbligate con un candidato per ogni movimento. Noi con Prima l’Italia presentiamo due liste civiche: una lista per il sindaco e una lista Prima l'Italia, quest’ultima lista civica legata alla Lega che hanno voluto fortemente dal nostro segretario nazionale e dal nostro segretario regionale. Con queste due liste chiediamo a tutti quelli che ci vogliono stare di fare un percorso insieme per cercare di ripulire Palermo, che tra l’altro è anche lo slogan della mia campagna, 'Ripuliamo Palermo'".

"Noi abbiamo cercato la sintesi nel centrodestra e continuiamo a cercarla, in politica è tutto possibile - continua -. Però, vediamo una campagna elettorale avviata da Fratelli d’Italia, una campagna elettorale avanzata dall’Udc che tutto sommato, essendo un alleato, poteva anche aspettare, invece, è andato avanti. Noi crediamo che sia giusto che ogni partito si assuma la responsabilità. L’Udc si è assunta la responsabilità di fare una fuga in avanti senza concordare con nessuno e questo certamente non lo possiamo accettare da un partito che a livello nazionale non esiste, non può pretendere di avere la quota città d’Italia. Motivo per il quale noi abbiamo deciso di entrare in campo, non a gamba tesa come hanno fatto gli altri, e siamo pronti con la nostra dignità, il nostro onore e le nostre liste a fare questa battaglia".

Dal canto suo, Totò Lentini non retrocede di un passo. Anzi. Ieri ha incontrato a Palermo il leader autonomista Raffaele Lombardo, alla fine il messaggio è chiaro: «Vado avanti, sono candidato a sindaco di Palermo e proseguo con gli incontri nel territorio», dice. Prossima settimana è in programma un doppio evento in città, con l’apertura ufficiale della campagna elettorale. «Mancano poco più di due mesi al voto, non c’è tempo per i tatticismi», afferma Lentini.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X