stampa
Dimensione testo
IL PROVVEDIMENTO

Tasse, a Palermo licenze a rischio per i negozianti evasori

commercio, tasse, Palermo, Economia
Rateizzazione dei tributi

A rischio le licenze per i commercianti palermitani che evadono le tasse. Un regolamento, infatti, come si legge in un articolo di Aurora Fiorenza sul Giornale di Sicilia in edicola, non permetterà più ai titolari di attività produttive di sgarrare sul pagamento  di Tarsu-Tares-Tari-Imu.

Il provvedimento per il contrasto all'evasione, che andrà domani in giunta per l'approvazione, prevede misure severe che vanno dalla sospensione alla revoca delle licenze fino al diniego di nuove.

Il regolamento, che prima di entrare in vigore deve passare dal consiglio comunale, fa riferimento al decreto legge del 30 aprile 2019.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X