stampa
Dimensione testo
SCONTI

Niente stop alla Ztl per il Black Friday a Palermo, i commercianti: danneggiati dalla burocrazia

black friday, confcommercio, ztl a Palermo, Patrizia Di Dio, Palermo, Economia
Patrizia Di Dio

Niente sospensione della Ztl per il Black Friday a Palermo. La Confcommercio aveva chiesto lo stop per consentire ai consumatori un più facile accesso alle vie del centro. Una proposta che invece il Comune non ha potuto accogliere.

Il  presidente di Confcommercio Palermo, Patrizia Di Dio, commenta: "È necessaria nel settore del commercio una sburocratizzazione. Noi avevamo chiesto solo per un giorno al Comune di Palermo di dare la possibilità ai commercianti di strada di avviare delle svendite per permettere alle persone di fare i primi acquisti di Natale".

E ancora: "Il Back Friday è ormai un evento annuale internazionale i grandi gruppi come Amazon fanno la parte dei leoni. La legge prevede che i commercianti avvisino dieci giorni prima il Comune per fare sconti e promozioni. Ma i commercianti palermitani queste norme anacronistiche non le conoscono, sanno quando iniziano i saldi e basta".

E aggiunge: "Abbiamo fatto richiesta all'assessorato regionale alle attività produttive di procedere all'annullamento di regole anacronistiche, perché ormai viviamo un commercio smart - spiega Patrizia Di Dio -. Noi commercianti proporremo gli sconti solo ai nostri clienti fidelizzati. Anche se per noi non è il massimo scontare la merce prima delle festività natalizie ci adeguiamo alle tendenze del mercato mondiale".

Anche il presidente di Confimprese Giovanni Felice è deluso dalla mancata sospensione delle Ztl da parte del Comune: "Siamo alla farsa. Ormai è chiaro che questa amministrazione vuole che i commercianti del centro vadano via. Avevamo accolto la sospensione della Ztl in occasione del Black Friday – ha dichiarato Felice – come l’inizio della fine del massacro economico dei commercianti che continuano cocciutamente ad operare all’interno del centro storico. Ci eravamo illusi che si fosse interrotta la guerra senza quartiere che questa amministrazione sta portando avanti contro i commercianti che operano all’interno della ZTL – conclude il presidente Felice – non riusciamo a comprendere il perché a tutti i costi si vuole costringere i commercianti ad andare via dal centro storico".

 

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X