stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Palermo, sede dell'Ordine dei medici di nuovo imbrattata con frasi no vax offensive
LA DENUNCIA

Palermo, sede dell'Ordine dei medici di nuovo imbrattata con frasi no vax offensive

coronavirus, no vax, Palermo, Cronaca
La sede dell'Ordine dei medici, a Palermo

A distanza di tre mesi nuove scritte no Vax nella sede dell’ordine dei medici in via padre Rosario da Partanna a Palermo. Scritte contro i vertici dell’ordine che sarebbero «soci occulti della grande finanza internazionale».

Nel muro campeggia la scritta: «Toti Amato (presidente dell’ordine dei medici) boia nazista servo del Nwo». A giugno la sede era stata sporcata da W cerchiata, e poi scritte come «Medici pro vax psicopatici nazisti», «Servi di un governo nazista». Sull'episodio indaga la Digos.

«Sono cose inaccettabili che fanno solo male - dice Toti Amato presidente dell’ordine dei medici di Palermo - Evidentemente chi scrive questi messaggi non cerca e non vuole un dibattito costruttivo sulle scienza e sul progresso medico».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X