stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Palermo, denunciato il giovane che ha aggredito il controllore dell'Amat
LE INDAGINI

Palermo, denunciato il giovane che ha aggredito il controllore dell'Amat

La polizia ha denunciato il giovane che ieri ha aggredito il controllore dell’Amat che poco prima l’aveva fatto scendere dal bus perché non indossava la mascherina. Ai poliziotti, subito intervenuti, la vittima e alcuni colleghi hanno descritto l’aggressore, individuato poco dopo in via Dante, a breve distanza dal luogo dell’aggressione. Riconosciuto dal controllore, è stato denunciato per lesioni aggravate a incaricato di pubblico servizio.

Secondo quanto è stato ricostruito, l'impiegato dell'Azienda trasporti aveva chiesto al passeggero di usare il dispositivo di protezione (per legge l'uso è obbligatorio sugli autobus fino al 30 settembre) ma è arrivato un netto rifiuto e da lì l'aggressione, pare con un pugno in faccia, nei confronti del dipendente pubblico, che è stato costretto a ricorrere all'intervento dei sanitari. L'uomo, infatti, è finito al Policlinico per un sospetto trauma cranico.

Sulla vicenda era intervenuto il sindaco di Palermo, Roberto Lagalla: "L’aggressione al verificatore della linea 101 dell’Amat è un gesto ignobile che condanno fermamente. Al controllore - ha detto - va tutta la mia solidarietà e l’augurio di una pronta ripresa, ringraziandolo perché, oltre a svolgere il servizio, al momento dell’aggressione stava solamente cercando di far rispettare una regola, quella di indossare la mascherina, nell’interesse e per la sicurezza dei passeggeri che usufruiscono del trasporto pubblico".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X