stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Attacco hacker al Comune di Palermo, rete ancora in tilt: si comunica coi fax
PALAZZO DELLE AQUILE

Attacco hacker al Comune di Palermo, rete ancora in tilt: si comunica coi fax

di

Continuano i problemi per l’attacco hacker che ha colpito il Comune di Palermo tre giorni fa. Fino a lunedì mattina, infatti, tutti i computer rimarranno spenti mentre i tecnici della Sispi, la società che si occupa dei sistemi informatici di Palazzo delle Aquile, di concerto con gli agenti della polizia postale lavorano per liberare il sistema informatico.

A causa dell’indisponibilità della rete al momento non possono essere garantiti i servizi, ad esempio risulta impossibile accedere alle prenotazioni per l’utilizzo degli impianti sportivi, l’acquisto del pass Ztl o istruire pratiche, e gli uffici hanno avuto seri problemi tornando di fatto all’era pre digitale, comunicando con i fax e con reti private e, in un clima di smarrimento, si sono visti costretti a rimandare indietro i cittadini, tra lo stupore e la rabbia generale, a causa della rete offline.

Rimangono anche indisponibili i certificati di stato di famiglia, i certificati di nascita,  i certificati di matrimonio e ancora i documenti di cambio di domicilio e i certificati di residenza.

Tanta confusione anche tra i turisti, sconfortati, perché non possono più accedere ai servizi turistici per la prenotazione online per i biglietti dei musei e del Teatro Massimo.

Il polverone, però, si è alzato sulla zona traffico limitato: una gestione complicata, che visto i cittadini spaesati quando hanno provato ad acquistare il pass per poter accedere con i veicoli al centro storico senza però riuscire a portare a termine la pratica o accedere al sito web dell’Amministrazione: tra la confusione generale molti hanno comunque attraversato il varco, nel cui schermo campeggiava la scritta «in test», e l’assessore alla mobilità, Giusto Catania, ha comunque assicurato che i cittadini non saranno multati e avranno modo di poter regolarizzare la propria posizione.

Ma al momento, ciò che preme di più gli uffici di Palazzo delle Aquile è tornare attivi il prima possibile dando priorità assoluta a quei settori coinvolti nelle elezioni, ormai alle porte, come l’ufficio elettorale, il cui compito è rilasciare le tessere per votare, e il servizio per il rilascio delle carte d’identità necessarie ai seggi; quest’ultimo già tornato operativo.

Dalla Sispi hanno fatto sapere che la stampa delle liste elettorali e gli aggiornamenti delle tessere elettorali sono già stati portati a termine.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X