stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Palermo, solidarietà e un aiuto concreto per Moltivolti: Libera raccoglie fondi per farlo riaprire
LE REAZIONI

Palermo, solidarietà e un aiuto concreto per Moltivolti: Libera raccoglie fondi per farlo riaprire

Solidarietà ma anche un aiuto concreto per il titolare del ristorante Moltivolti distrutto da un incendio.

«Per consentire un recupero immediato dell’attività lavorative e sociali di Moltivolti - dice Carmelo Pollichino, Presidente Libera Palermo - con la nostra rete abbiamo deciso di far partire immediatamente una raccolta fondi per convogliare la solidarietà di tutte la rete dei sostenitori, fatta di associazioni, enti privati e singoli cittadini che in queste ore hanno dimostrato grande attenzione per l’accaduto. Insieme per rilanciare il progetto di comunità il prima possibile». Al momento è possibile donare sul conto corrente di Libera Palermo che ha sede nel coworking di Moltivolti.

Il messaggio del sindaco Orlando

«In questo momento di dolore e sconforto sono vicino ai proprietari, ai dipendenti e a quanti animano ogni giorno il Moltivolti, luogo di accoglienza e integrazione. A loro va la mia solidarietà - dice il sindaco Leoluca Orlando -. Moltivolti rappresenta un modello virtuoso di nuova socialità connessa al territorio. Un’esperienza foriera di sviluppo socio-economico, ispirato ai valori di condivisione, rispetto delle culture e legalità».

Dalla Cgil solidarietà e vicinanza

«Moltivolti rappresenta una delle esperienze più significative, concrete e interessanti di integrazione e lavoro a Palermo». Lo dice dice Mario Ridulfo, segretario generale Cgil Palermo. «Esprimiamo la nostra vicinanza e solidarietà agli operatori e ai dipendenti del locale, danneggiato gravemente stanotte da un incendio e al di là delle cause, che dovranno essere accertate, confermiamo l’impegno della Cgil a contribuire a una veloce ripresa delle attività». Il segretario della Cgil Palermo stamattina si è recato sul posto per portare il sostegno e la solidarietà del sindacato ai lavoratori del centro multietnico da anni punto di riferimento a Ballarò e promotore di tante iniziative per l’accoglienza ai migranti, i diritti, la partecipazione e la legalità.

Palazzotto: "Non siete soli, riapriremo"

«Un bar, un ristorante, un coworking, un’impresa sociale, un centro culturale. Un porto sicuro. Moltivolti è tutto questo e anche di più. Oggi la notizia che non volevamo ricevere. Il periodo non è facile ma resistere è un dovere. Un abbraccio ai miei fratelli e alle mie sorelle di Moltivolti. Non siete soli. Riapriremo e saremo più forti». Così su Facebook il deputato siciliano Erasmo Palazzotto commentando la notizia dell’incendio nei locali di Moltivolti, a Ballarò a Palermo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X