stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Incidente a Palermo, 64enne muore travolta da un tir in piazza Torrelunga: il camion è sparito
CORSO DEI MILLE

Incidente a Palermo, 64enne muore travolta da un tir in piazza Torrelunga: il camion è sparito

Nuova tragedia sulle strade siciliane: Antonina Sorintano 68 anni, è morta in piazza Torrelunga, zona Corso dei Mille, a Palermo. La vittima stava attraversando la strada quando è stata colpita da un tir, così come hanno raccontato i testimoni. Il mezzo pesante, però, non è stato trovato nei pressi dell'incidente. Il camionista potrebbe non essersi accorto di aver investito la donna.

Sul posto sono giunti immediatamente i sanitari del 118 che non hanno potuto fare altro che costatare il decesso e i vigili urbani. Adesso spetterà all'Infortunistica stradale chiarire la dinamica dell'incidente. In questo momento si stanno effettuando ulteriori accertamenti per risalire all'investitore. Traffico bloccato nella zona con lunghe file di auto.

"Le strade nella zona tra piazza Torrelunga e via Messina Marine sono sempre più pericolose per i pedoni, in quanto il traffico veicolare pesante, per via dei problemi al ponte Corleone, è stato dirottato verso le vie Galletti, Giafar e Messina Marine. Auspico una maggiore attenzione da parte di tutti, dalle forze dell’ordine ai cittadini. La nostra circoscrizione ha presentato tante proposte che sono rimaste lì: semafori pedonali, sistemi per limitare la velocità, passaggi pedonali più sicuri". Lo dice Pasquale Tusa consigliere della Seconda circoscrizione di Palermo. "Sono dispiaciuto e rivolgo le condoglianze alla famiglia delle vittima - aggiunge - Mi sono trovato sul posto poco dopo l'incidente e sono rimasto di ghiaccio vedendo il lenzuolo sopra un corpo steso sull'asfalto".

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X