stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Palermo, riparte il trasferimento delle salme dai Rotoli a Sant'Orsola
OK PER 424 NUOVI LOCULI

Palermo, riparte il trasferimento delle salme dai Rotoli a Sant'Orsola

Riprenderà da lunedì il trasferimento delle salme dal deposito del cimitero dei Rotoli a quello di Sant’Orsola a Palermo. L’incontro in prefettura ha consentito di trovare un accordo tra il Comune di Palermo e le agenzie funebri. Le ditte che fanno capo al sindacato Feniof hanno sospeso lo stop ai trasferimenti. All’incontro hanno preso parte il prefetto Giuseppe Forlani, l’assessore ai Servizi Cimiteriali Antonino Sala, la dirigente del Comune di Palermo Daniela Rimedio e il rappresentante della Feniof Eugenio Zimmatore. Il Comune si è impegnato a potenziare gli uffici cimiteriali con nuovo personale e le imprese funebri si impegnano a trasportare le salme già da lunedì. Sempre oggi il sindaco Orlando ha firmato una ordinanza per la realizzazione di 424 loculi temporanei.

Superato l'intoppo

Le imprese di pompe funebri, al costo di 100 euro a viaggio, si erano messe a disposizione per trasferire le salme (per cui c’è il via libera delle famiglie) al cimitero di Sant’Orsola, in forza di una convenzione col Comune. La processione era cominciata, al ritmo di 12 feretri per tre volte alla settimana. Già 130 quelli sistemati nei loculi del camposanto dell’ente Santo Spirito. Sessanta, però, sono in attesa del trasporto. Ma qualche giorno fa il meccanismo si è bloccato. Per protesta. Le aziende hanno smesso il servizio perché – loro dire – il Comune non si è impegnato riorganizzare gli uffici cimiteriali. La prova è che lo sportello il sabato è sprovvisto di personale per la gestione della piattaforma che rilascia i certificati di morte, trasporto e tumulazione.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X