stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Palermo, in via Archimede allagamenti continui da cinque anni
BORGO VECCHIO

Palermo, in via Archimede allagamenti continui da cinque anni

Una falda acquifera deviata durante i lavori per l'anello ferroviaria alla base del problema. Con la pioggia i disagi aumentano. L'assessore Prestigiacomo convoca le Ferrovie
allagamenti, allagamenti a Palermo, maria prestigiacomo, Palermo, Cronaca
Allagamenti in via Archimede, a Palermo

Emergenza allagamenti in via Archimede, nel tratto del Borgo Vecchio, a Palermo. La zona in cui da cinque anni si verificano spesso allagamenti è vicina al cantiere per il completamento dell’anello ferroviario e proprio da questi lavori è natio il problema, secondo quanto fa sapere il Comune.

In concomitanza con il nubifragio di due giorni fa l’acqua è aumentata a dismisura, come ha raccontato oggi Giovanni Villino in un servizio sul notiziario di Tgs delle 13.50.
Gli allagamenti quando piove molto, come è avvenuto in questi giorni a Palermo, si accentuano e in via Archimede devono entrare in azione le idrovore. Evidenti i disagi per centinaia di famiglie.
Da cinque anni ormai in quel tratto di via Archimede vicino al proto si fanno i conti con questo fenomeno: dal sottosuolo viene fuori acqua. I residenti invocano da tempo una soluzione . Nelle cantine bisogna camminare sulle tavole, all’esterno l’acqua si mischia ai liquami e ai rifiuti e allaga l’intera carreggiata stradale. C’è chi teme crolli degli edifici a causa delle infiltrazioni e di possibili danni alle fondamenta.

Gli uffici comunali spiegano che il problema è nato quando nel corso dei lavori per l’anello ferroviario è stato deviato il corso di una falda acquifera. L’assessore comunale ai Lavori pubblici Maria Prestigiacomo fa sapere di avere chiesto un incontro con le Ferrovie per trovare una soluzione.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X