stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Palermo, nuovo blocco stradale in via Archimede: cittadini esasperati per i continui allagamenti
BORGO VECCHIO

Palermo, nuovo blocco stradale in via Archimede: cittadini esasperati per i continui allagamenti

È in corso a Palermo la nuova protesta dei residenti di Borgo Vecchio, esasperati dalle condizioni in cui versano strade e palazzi di via Archimede. Già nei giorni scorsi un primo blocco stradale aveva acceso i riflettori sulla terribile situazione con cui questi cittadini sono costretti a convivere da cinque anni. Anche stamattina decine di persone hanno deciso di continuare la loro lotta con un nuovo blocco stradale. Lavori per il nuovo anello ferroviario e inerzia dell'amministrazione comunale hanno, di fatto, creato un pericolo per l'incolumità di passanti e abitanti della zona. La richiesta dei manifestanti è che il Comune di Palermo si "assuma le sue responsabilità e agisca immediatamente per una soluzione definitiva al problema".

Gli allagamenti quando piove molto si accentuano e in via Archimede devono entrare in azione le idrovore. Evidenti i disagi per centinaia di famiglie. Da cinque anni ormai in quel tratto di via Archimede vicino al porto si fanno i conti con questo fenomeno: dal sottosuolo viene fuori acqua e nelle cantine bisogna camminare sulle tavole, all’esterno l’acqua si mischia ai liquami e ai rifiuti e allaga l’intera carreggiata stradale. C’è chi teme crolli degli edifici a causa delle infiltrazioni e di possibili danni alle fondamenta.

Gli uffici comunali avevano spiegato che il problema è nato quando nel corso dei lavori per l’anello ferroviario è stato deviato il corso di una falda acquifera. L’assessore comunale ai Lavori pubblici Maria Prestigiacomo ha fatto fa sapere di avere chiesto un incontro con le Ferrovie per trovare una soluzione.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X