stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Crescono i contagi Covid, pronto soccorso super affollati: allarme a Palermo
OSPEDALI

Crescono i contagi Covid, pronto soccorso super affollati: allarme a Palermo

Si riconvertono altri posti negli ospedali palermitani per destinarli ai pazienti con il Covid e, allo stesso tempo, scoppiano i pronto soccorso anche perché scarseggiano i medici che si occupano di medicina d’urgenza e non sembra che la decisione di trasferire i degenti meno gravi nelle case di cura private sia servita per decongestionare le aree di emergenza.

Lo scrive Fabio Geraci sul Giornale di Sicilia in edicola. Il pronto soccorso del Covid Hospital del Cervello è tornato ad essere affollato: ieri sera c’erano 27 persone sotto osservazione con un tasso di riempimento del 135 per cento, una situazione che non accadeva da quasi due mesi.

L’ospedale di Villa Sofia, invece, per tutto il giorno ha mantenuto un indice di sovraffollamento attorno al 200 per cento con una media di 55 persone al triage ma anche al Civico il ritmo è stato esasperante con quattro codice rosso, 41 pazienti e una percentuale di saturazione del 190 per cento, così come il pronto soccorso del Policlinico e quello del Buccheri La Ferla sono stati costantemente al completo rispettivamente con il 100 e il 150 per cento di presenze.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X