stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Coronavirus, la variante inglese a Palermo: tre casi sospetti ricoverati al Cervello
L'EPIDEMIA

Coronavirus, la variante inglese a Palermo: tre casi sospetti ricoverati al Cervello

Tre casi sospetti di variante inglese all'ospedale Cervello di Palermo. A dichiararlo è il professor Enzo Massimo Farinella, primario di Malattie Infettive e componente del Comitato Tecnico Scientifico siciliano, intervenuto ieri a Punto Covid, il programma di Tgs dedicato all'emergenza Coronavirus.

«La circolazione della variante inglese nella nostra regione è ormai stata accertata – ha spiegato il professor Farinella – nel nostro reparto abbiamo tre pazienti positivi che verosimilmente sono stati contagiati da questa mutazione ma per avere la certezza aspettiamo gli esiti del sequenziamento del genoma. Mi preme però sottolineare che non bisogna avere timore perché la variante inglese, anche se si diffonde in maniera rapida, non è più pericolosa e soprattutto è provato che i vaccini funzionano perfettamente contro di essa».

La curva dei contagi dell'Isola continua ad oscillare ma quasi la metà dei nuovi positivi è stata individuata in provincia. Ieri i nuovi casi sono stati 257, in rialzo rispetto ai 190 segnalati mercoledì: il saliscendi era stato rilevato anche martedì con 293 positivi contro i 183 del primo marzo. Secondo l’ufficio statistica del Comune ci sarebbe «una preoccupante ripresa dei contagi» sia nel breve che nel medio periodo preso in considerazione.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X