stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Coronavirus a Palermo: negativi gli altri turisti della comitiva di Bergamo, chiude Palazzo Reale
L'EMERGENZA

Coronavirus a Palermo: negativi gli altri turisti della comitiva di Bergamo, chiude Palazzo Reale

Tre casi di coronavirus accertati a Palermo. Ma per fortuna non ci sono altri contagi. Gli altri turisti della comitiva bergamasca e il personale dell'hotel sono negativi. Intanto negli ospedali sono state sistemate tende da campo per il primo triage dei pazienti che manifestano sintomi influenzali, per evitare il passaggio nei pronto soccorso. Realizzate stanze a pressione negative per aumentare il numero dei posti (attualmente sono 64 in Sicilia) per malattie infettive. Di seguito la cronaca con le ultime novità.

20.16 La turista bergamasca ricoverata nel reparto di Malattie infettive dell’ospedale «Cervello», risultata positiva ai test per coronavirus, è in buone condizioni generali. Risulta dal bollettino medico del nosocomio. Il prossimo bollettino sarà diramato domani alle 10.

19.30 I commercianti cinesi chiudono i negozi per paura del contagio da Coronavirus dai turisti e dai palermitani dopo la scoperta di tre persone positive al virus influenzale.

18.10 Annullata la cerimonia per l'inaugurazione dell'anno giudiziario della Corte dei Conti. Lo comunica il presidente Guido Carlino. "Si comunica che lo svolgimento della cerimonia per l'inaugurazione dell'anno giudiziario 2020 della Sezione giurisdizionale della Corte dei conti, fissato per il giorno 6 marzo alle ore 10,30, è annullato in conseguenza dell'evolversi della situazione epidemiologica da Covid-19 e alla luce delle disposizioni contenute nel decreto legge 23 febbraio 2020 numero 6".

16.36  L’assessore regionale alla Salute, Ruggero Razza, si è recato al Parlamento siciliano per riferire sulle misure adottate dal governo Musumeci per fronteggiare l’emergenza coronavirus. «Sono oltre 100 i tamponi faringei esaminati in Sicilia, solo tre sono risultati positivi e riguardano i turisti provenienti dall’area di Bergamo. Non c'è alcun focolaio autoctono in Sicilia, i tre casi sono connessi al cluster originario di una delle zone rosse motivo per cui la Sicilia non rientra tra le regioni in stato emergenziale», ha detto Razza.

16.14 Palazzo Reale, sede del Parlamento regionale siciliano, chiuderà per quattro giorni per consentire la disinfestazione dell’intero edificio. Lo ha stabilito il Consiglio di presidenza dell’Ars, presieduto da Gianfranco Miccichè, come misura di prevenzione all’emergenza coronavirus. Il Palazzo chiuderà quindi domani e riaprirà lunedì prossimo. Il presidente Miccichè ha specificato che «domani il palazzo sarà inaccessibile ai soli turisti mentre da venerdì a domenica anche al personale dell’Assemblea per permettere la sanificazione dell’intero edificio». Miccichè ha chiarito, inoltre, che la comitiva di turisti bergamaschi - tre dei quali positivi al coronavirus e il resto in quarantena nell’hotel Mercure a Palermo - non è stata in vista a Palazzo Reale.

13.10 Sarà la Protezione civile a coprire i costi straordinari di ospitalità in albergo dei turisti posti in isolamento a Palermo dopo la scoperta di tre contagiati sui 29 della comitiva giunta venerdì da Bergamo. Per la pulizia delle scuole e dei locali pubblici, le somme dovranno essere anticipate dai Comuni che dovranno poi rendicontare alla Protezione civile che sta fornendo indicazioni tecniche su come le pulizie e la sanificazione devono essere effettuate.

12.35 Il Comune fa sapere che, secondo quanto previsto dalle linee guida nazionali, non è prevista alcuna interruzione delle manifestazioni pubbliche né la chiusura dei monumenti.

12.30 L'Asp ha attivato un servizio nell'albergo dove alloggia la comitiva lombarda fornendo istruzioni e assistenza al personale su come aiutare le persone che restano in isolamento e hanno necessità personali oltre al cibo.

12.10 "Nessuna scuola è chiusa e nessun ufficio comunale è chiuso". Lo chiarisce Palazzo delle Aquile facendo riferimento all'ordinanza regionale che prevede la sospensione delle attività didattiche, ma le attività d'ufficio proseguono. In sostanza sono solo sospese le lezioni per consentire la pulizia degli istituti.

12.00 Il comando provinciale della guardia di finanza ha intensificato i controlli su forme di sciacallaggio con aumenti dei prezzi al dettaglio per i prodotti più richiesti.

11.50 Accessi limitati ai soli avvocati e alle parti nelle udienze civili, orari scaglionati in modo da evitare il sovrapporsi di processi e dunque l’aggregazione di troppe persone. Nel penale la valutazione caso per caso di procedere a porte chiuse per motivi di salute pubblica, così come previsto dal codice di procedura. Sono alcune delle misure urgenti adottate oggi dal presidente della Corte d’Appello di Palermo Matteo Frasca, con l’adesione dei capi di tutti gli uffici giudiziari e del presidente dell’Ordine degli avvocati Giovanni Immordino.

11.30 La Pontificia Commissione di Archeologia Sacra ha disposto la chiusura provvisoria di tutte le catacombe aperte al pubblico a partire da oggi. Una decisione arrivata "per motivi legati alla contingente situazione di preoccupazione sanitaria, in via preventiva e precauzionale" e a causa della "particolare conformazione e natura delle catacombe, con concentrazione elevata di umidità, limitata aerazione e spazi ristretti". La catacombe aperte al pubblico si trovano a Roma, nel Lazio, in Campania, Sicilia, Toscana e Sardegna.

10.50 Nelle carceri Ucciardone e Pagliarelli di Palermo gli avvocati potranno avere colloqui con massimo due detenuti e dovranno obbligatoriamente indossare le mascherine. Lo hanno comunicato le direzioni dei due istituti di pena all’Ordine degli avvocati, che a sua volta ha diffuso la comunicazione ai propri iscritti. Le limitazioni sono legate alla possibile diffusione del contagio del Coronavirus e vengono attuate da ieri. La misura è soprattutto a tutela dei detenuti, visto che il contagio può arrivare dall’esterno anche da inconsapevoli legali che devono parlare con i propri clienti. Sono attese in mattinata le decisioni della Corte d’Appello sulla cittadella giudiziaria di Palermo, dopo che si sono registrati ieri i primi tre casi di contagio da Covid 19.

10.30 Negativi all’esame del tampone gli altri componenti della comitiva partita da Bergamo e alloggiata in un hotel del centro di Palermo. Ieri sono risultati positivi la turista di 66 anni, il marito e un ulteriore componente del gruppo. Gli altri 26 non sono stati contagiati e neppure il personale del Mercure. Lo ha detto l’assessore alla Salute della Regione siciliana, Ruggero Razza, a Mattino Cinque.

9.00 Dopo la chiusura delle scuole e la sospensione di alcuni eventi a causa dell’effetto coronavirus,  adesso si attendono possibili ripercussioni sulla disputa di Palermo–Nola, match in programma domenica al Barbera. Il Palermo resta in attesa per sapere quali misure verranno adottate, ma soprattutto se verranno prese decisioni dal ministro Spadafora, visto che è a lui che spetta un’eventuale decisione in merito.

6.25 Resta in quarantena, nelle camere dell'albergo, il gruppo di turisti bergamaschi e le persone che hanno avuto contatti con loro, a cominciare dal personale.

6.20 Da oggi fino a lunedì a Palermo e provincia chiuse le scuole di ogni ordine e grado per consentire "pulizie straordinarie", come ha chiesto il sindaco Orlando. Bloccato anche il ricevimento del pubblico nell'Ufficio scolastico provinciale, fino a data da destinarsi.  L'Università di Palermo ha rimandato al 9 marzo l'inizio delle lezioni, previsto per il 2 marzo.

6.00 Palermo è la ventesima provincia italiana dove si riscontrano casi della malattia e qui la situazione sembra complicata dai numerosi luoghi visitati dal gruppo di turisti che include i tre - partiti da Bergamo prima che si verificasse l'emergenza in Lombardia - nei cinque giorni di permanenza: bar, ristoranti, siti monumentali, musei. Per il momento la città non sembra reagire in maniera scomposta, a parte l'incetta di cibo (ma il fenomeno si registra già da qualche giorno) nei supermercati e la corsa all'acquisto di mascherine e disinfettanti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X