stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Palermo, stretta nei luoghi della movida: scattano multe e denunce
POLIZIA

Palermo, stretta nei luoghi della movida: scattano multe e denunce

di

Multe per occupazione abusiva del suolo pubblico, vendita di alcolici a minorenni e lavoratori in nero. Sono alcune delle irregolarità riscontrate dalla polizia nei luoghi della movida palermitana nei giorni di festa.

In un pub nei pressi di via Maqueda, gli agenti hanno multato il titolare per occupazione abusiva di suolo pubblico. Agli atti infatti il locale era autorizzato a usare un'area di 14 mq, ma al momento dei controlli l'area utilizzata era di 10 volte più ampia, occupando 140 mq con 50 tavoli, 100 sedie e 2 ombrelloni. La sanzione elevata è di 173 euro e l'uomo è stato segnalato alla procura della Repubblica.

In un altro locale nella zona di via Cavour invece i poliziotti, a seguito di riscontri, hanno sanzionato il gestore di un pub per aver distribuito alcolici a minori di 18anni. Anche in questo caso, inoltre, il titolare aveva occupato un'area di suolo pubblico maggiore rispetto a quella prevista dall'autorizzazione. Dovrà adesso pagare sanzioni per un totale di 840 euro.

Di molto maggiore la sanzione imposta al titolare di un internet point di piazza Cupani, 10 mila euro. Gli è stato contestato di aver messo a disposizione dei clienti alcuni computer per collegarsi ai siti di scommesse in difformità delle normative vigenti.

Ancora, in un esercizio commerciale di via Trapani sono stati scoperti tre lavoratori in nero. Al titolare è stata contestata una sanzione amministrativa di 5.400 euro.

Infine, in una discoteca di Villagrazia di Carini la società che gestiva il bar era diversa da quella autorizzata e ciò ha comportato l’irrogazione di una sanzione di 5000 euro.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X