stampa
Dimensione testo
DA GDS IN EDICOLA

Mafia a Palermo, dopo l'arresto di Luisi è caccia ai fiancheggiatori

mafia, Pietro Luisi, Palermo, Cronaca

Si fanno serrate le indagini degli investigatori della squadra mobile di Palermo per scovare la rete di fiancheggiatori di Pietro Luisi, il latitante di Santa Maria di Gesù arrestato sabato scorso in un appartamento di via Rocco Jemma. Oltre a lui sono stati fermati per per favoreggiamento Gioacchino ed Eros Cusimano, padre e figlio di 56 e 28 anni.

Come riporta Virgilio Fagone in un articolo sul Giornale di Sicilia, La svolta per rintracciare i favoreggiatori del latitante potrebbe arrivare dalle analisi su tre telefoni cellulari e alcuni appunti, sequestrati nel "covo" in via Jemma.

Il 29enne è considerato dagli inquirenti una giovane leva del crimine che avrebbe «fatto carriera in Cosa nostra, divenendo un elemento di spicco del territorio a cavallo tra Santa Maria di Gesù e Brancaccio».

La notizia completa sul Giornale di Sicilia.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X