stampa
Dimensione testo
16 TONNELLATE

Maxi sequestro di sacchetti di plastica non a norma al porto di Palermo

Oltre 13 tonnellate di sacchetti di plastica, di origine e provenienza vietnamita, dichiarati all’importazione come buste di polimeri di etilene da utilizzare per la raccolta dei rifiuti solidi urbani, sono stati sequestrati, dai funzionari dell’Agenzia delle Dogane e Monopoli, al porto di Palermo.

I controlli, effettuati con il nucleo investigativo di Polizia ambientale agroalimentare e forestale dell’Arma dei Carabinieri, hanno accertato che la merce era costituita da comuni borse di plastica per il trasporto di prodotti, violando così quanto prescritto dal Testo Unico in materia ambientale.

Per l’autore del reato scatterà una sanzione amministrativa compresa tra i 2.500 e i 25.000 euro.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X