stampa
Dimensione testo
BRANCACCIO

Palermo, bastona il padre della fidanzata: arrestato per tentato omicidio

Padre e figlia litigano sugli orari di rientro a casa, lei va via con il fidanzato, il 27enne Ivan Piazza, il 40enne insegue i due ma viene aggredito dal compagno della ragazza che lo colpisce con un calcio, e finisce in ospedale in coma. È accaduto a Palermo, nel quartiere Brancaccio; il giovane è finito in carcere con l’accusa di tentato omicidio nei confronti del suocero.

Secondo la ricostruzione degli inquirenti, Piazza, dopo averlo visto a terra, invece di soccorrerlo, lo ha colpito ancora provocandogli un polmone perforato e un trauma cranico. A lanciare l’allarme qualcuno che a Brancaccio avrebbe assistito a distanza all’aggressione e che avrebbe chiamato il 113.

Ieri, Piazza, come riporta Sandra Figliuolo in un articolo del Giornale di Sicilia in edicola, è stato interrogato dal gip. Se il quarantenne non dovesse farcela, Piazza potrebbe essere accusato di omicidio, probabilmente aggravato dai futili motivi.

La notizia completa nel Giornale di Sicilia in edicola

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X