stampa
Dimensione testo
VIA AMARI

Anello ferroviario a Palermo, da domani Politeama off-limits

Domani 1 ottobre Politeama off-limits per il cantiere dell'anello ferroviario: i lavori procederanno lungo tutta via Amari, a partire da via Ruggero Settimo. Chiuderanno alle auto il tratto di via Amari compreso fra via Ruggero Settimo e via Isidoro La Lumia e quello fra via Wagner e via Roma. Per non chiudere del tutto gli accessi alle auto, resterà transitabile il tratto di via Amari fra le vie Wagner e La Lumia per permettere alle auto provenienti da via Roma di proseguire alle spalle del teatro Politeama in direzione di via Dante/Libertà.

Quest'ultima invece sarà chiusa soltanto nell’ultima fase dei lavori, quando saranno state già liberate tutte le altre zone di via Amari, compreso l’incrocio con via Roma. È quanto è stato annunciato nei giorni scorsi nel nuovo cronoprogramma dei lavori per l'anello ferroviario deciso dopo un incontro fra Comune, Rfi e la D'Agostino Costruzioni, l'impresa subentrata nell’appalto dopo l’acquisizione di Tecnis.

A fine novembre, intanto, dovrebbe essere riaperto un piccolo tratto della via Amari, quello che interseca la via Scordia, mentre un secondo tratto, fino all’incrocio con via Roma, sarà aperto prima di Natale. I lavori per l'anello ferroviario, suddivise in otto fasi (di cui la prima partirà domani), dureranno dodici mesi per poi a settembre 2020 proseguire in sotterranea per altri 18 mesi circa, quindi fino al 2022.

Ma restando ai giorni nostri, ottobre non sarà un mese facile per gli automobilisti palermitani, se si pensa che, in contemporanea, oggi sono partiti i lavori di rifacimento del verde lungo la circonvallazione di Palermo, che proseguiranno fino al 25 ottobre. Già oggi il traffico è andato in tilt in viale Regione Siciliana, in particolare nei pressi dello svincolo fra via Belgio e viale Lazio, dove gli interventi hanno preso il via. Domani toccherà allo svincolo Einstein, mercoledì a quelli di corso Calatafimi e Basile, giovedì a quello di Bonagia e venerdì a quello di via Oreto.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X