stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Il Comune di Torretta sciolto per mafia, si insedia la commissione straordinaria
18 MESI

Il Comune di Torretta sciolto per mafia, si insedia la commissione straordinaria

Dopo lo scioglimento del Consiglio Comunale di Torretta deliberato dal Consiglio dei Ministri, il Prefetto De Miro ha disposto la sospensione degli organi del Comune stesso e il contestuale affidamento della straordinaria gestione dell’Ente locale alla Commissione Straordinaria, composta dal Viceprefetto Giuseppina Di Dio Datola, dal Viceprefetto Aggiunto Francesco Milio e dalla dott.ssa Antonietta Maria Manzo, con i poteri del Consiglio Comunale del Sindaco e della Giunta Municipale.

La decisione dello sciogliemento era arrivata nel corso del consiglio dei ministri di ieri sera "su proposta del ministro dell'interno Matteo Salvini, tenuto conto che, all'esito di approfonditi accertamenti, sono emerse forme di ingerenza da parte della criminalità organizzata che compromettono il buon andamento dell'azione amministrativa".

La commissione straordinaria si è insediata nella giornata di oggi e ha un incarico di 18 mesi.

 

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

I più letti
Oggi
  • Oggi
  • Settimana
  • Mese
X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X