VIA SETTEMBRINI

Rapina in un supermercato di Palermo, fermati due ragazzi

di

Sono stati trovati i due giovanissimi rapinatori, autori di un raid, lo scorso 20 luglio, in un supermercato di Palermo.

Si tratta di un 15enne e di un 14enne, entrambi della Zisa, che avevano tentato la classica rapina del “sabato pomeriggio” al Conad di via Settembrini.

I due, dopo aver portato a termine il “colpo”, sarebbero anche riusciti a farla franca se non si fossero imbattuti nell’encomiabile senso civico di una coppia di clienti del market e nella straordinaria capacità di scandagliare il territorio da parte dei “Falchi” della sezione “Contrasto al crimine diffuso” della Squadra Mobile.

I due baby rapinatori, con cappellini e coltellini, erano riusciti infatti a sottrarre alle casse poco meno di 500  euro e si erano allontanati lungo le vie della Zisa. I due hanno incrociato una coppia di coniugi che, avendo intuito il motivo della loro fuga, hanno visto la direzione in cui andavano e l’hanno tempestivamente segnalata al “113”.

Non distanti da via Perpignano, gli agenti  della pattuglia Falchi, hanno intercettato i due che, nel frattempo, si erano liberati di alcuni degli indumenti indossati durante la rapina. Nelle loro tasche è stato ritrovato l’intero bottino.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X