CARABINIERI

Palermo, scoperta una piantagione indoor: arrestata coppia e denunciati i figli

di

Uno strano via vai in una zona di campagna di Piano dell'Occhio, a Palermo, ha insospettito i carabinieri che si sono appostati per capire cosa stesse accadendo. I militari sono entrati in una casa dove è stata scoperta una piantagione con 132 piante di cannabis indica alte circa un metro e mezzo, alimentate da un impianto abusivo alle rete elettrica.

Sono stati arrestati Matteo Lo Bianco e Maria Cintura cinquantasettenni palermitani accusati di coltivazione e detenzione illecita di sostanze stupefacenti

I militari  sono entrati all’interno della casa e si sono accorti del pungente odore di cannabis. La piantagione indoor era attrezzata con fertilizzanti, lampade, reattori, impianti di condizionamento ed aspirazione, tutto collegato abusivamente alla rete elettrica pubblica.

La droga è stata campionata dai carabinieri del laboratorio analisi sostanze stupefacenti, del reparto operativo di Palermo.

Sono stati denunciati il figlio 19enne per furto di energia elettrica e la figlia 29enne, per detenzione abusiva di munizioni.

La coppia è stato sottoposta all’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X