stampa
Dimensione testo
CORSO DEI MILLE

Scoperta una piantagione di marijuana indoor, arrestati due fratelli a Palermo

di

Avevano costruito una serra di marijuana all'interno del loro appartamento: in manette due fratelli palermitani, Samuele Giuseppe e Paolo Filippone, rispettivamente di 20 e 27 anni. L’accusa è di coltivazione di sostanza stupefacente in concorso e furto aggravato di energia elettrica in concorso.

Martedì scorso, i carabinieri del Nucleo Radiomobile, allertati dalla Centrale Operativa a seguito di una segnalazione anonima al 112, sono intervenuti in Corso dei Mille nel quartiere Brancaccio in un appartamento.

Hanno trovato una coltivazione idroponica di marijuana composta da 217 piante, in infiorescenza, con altezza media di 50 cm. I militari hanno trovato anche lampade ad infrarossi ed impianto di aerazione, umidificazione e climatizzazione necessari per far produrre la sostanza stupefacente.

I carabinieri hanno inoltre accertato che i due si erano allacciati fraudolentemente alla rete elettrica bypassando il contatore Enel esistente, con un danno stimato in 150 mila euro. Nella mattinata odierna sono stati convalidati gli arresti.

Pochi giorni fa, a Mondello, era stata trovata un'altra piantagione di marijuana indoor er era stato arrestato un palermitano di 38 anni.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X