stampa
Dimensione testo

Palermo, rapina uno studente armato di lametta: 35enne viene riconosciuto e arrestato

Gli agenti della polizia di Stato hanno arrestato per rapina a mano armata, Mahta Abebe, di 35 anni, residente nel quartiere Kalsa, a Palermo. L'intervento dei poliziotti è scattato dopo una telefonata giunta al 113 da parte di un giovane studente che, ancora impaurito, ha raccontato di essere stato rapinato da un uomo mentre attendeva l'orario d'ingresso a scuola.

Gli agenti, giunti in corso Vittorio Emanuele, luogo nel quale era stata commessa la rapina, hanno avvicinato la vittima rassicurandola e raccogliendo l'identikit del rapinatore. Il giovane, oltre a fornire una descrizione dettagliata, ha raccontato di essere stato avvicinato dall'uomo che ha inizialmente chiesto dei soldi ed al suo rifiuto lo ha bloccato con forza e perquisito, minacciandolo con una lametta, per poi sottrargli il telefono cellulare.

Avviate le ricerche, i poliziotti, nei pressi di via Michele Del Giudice, hanno notato un uomo corrispondente alla descrizione fornita, che alla loro vista ha tentato di nascondersi e darsi alla fuga ma è stato inseguito e fermato. Poco dopo è stato anche riconosciuto dalla vittima quale autore della rapina.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X