IL CASO

Rifiuti gettati dall’auto, si dimette l’assessore a Partinico: “Ma per ragioni politiche”

Terremoto al Comune di Partinico: dopo Rosi Pennino, che ha lasciato per motivi personali, si dimette anche l’assessore comunale Giuseppe Franzone.

L'esponente di Fratelli d'Italia, coinvolto alla vigilia di Pasqua in una clamorosa bufera per un video che inquadra qualcuno che dalla sua auto getta un rifiuto per strada, questa mattina protocollerà le dimissioni che lui stesso definisce irrevocabili.

Ma l'assessore, come si legge in un articolo di Michele Giuliano sul Giornale di Sicilia in edicola, dice di lasciare per ragioni politiche: sostiene, infatti, che l'addio all'esecutivo è collegato al recente passaggio tra i berlusconiani dei due consiglieri che sino ad oggi lo avevano sostenuto, Alessio Di Trapani e Simona Ganguzza.

L'oramai ex assessore affida ad una nota il suo addio alla giunta De Luca: «Prendo atto del passaggio dei due miei consiglieri di riferimento al gruppo di Forza Italia - scrive - per comunicare ufficialmente che allo stato non vi sono più le condizioni politiche per continuare a ricoprire il ruolo di assessore, fino ad oggi svolto con abnegazione e grande spirito di sacrificio. Pertanto, ringraziando il sindaco per la fiducia fin qui riposta, mi riservo di presentare le mie formali e irrevocabili dimissioni».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X