stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Mafia a San Lorenzo, i Cottone: "Oggi a Palermo si può dire no al pizzo"
DA GDS IN EDICOLA

Mafia a San Lorenzo, i Cottone: "Oggi a Palermo si può dire no al pizzo"

di
Palermo, Cronaca
Un frame del video sul blitz antimafia nel quartiere San Lorenzo

Chiedono di poter "continuare il nostro lavoro in condizioni di serenità e normalità" e spiegano che "oggi ci sono le condizioni per scrollarsi di dosso il fardello del racket".

Sono queste le parole dei fratelli Cottone, titolari del ristorante "La Braciera" di via San Lorenzo - come si legge in un articolo pubblicato sul Giornale di Sicilia in edicola oggi - dopo aver denunciato vent'anni di estorsioni con il sostegno di Addiopizzo.

La vicenda è al centro dell'inchiesta "Talea 2" dei carabinieri che venerdì scorso ha portato a dieci arresti.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X