stampa
Dimensione testo
DITELO A RGS

L'avvio della Ztl a Palermo, l'assessore Catania: rilasciati i primi 150 pass giornalieri

di

PALERMO.  Traffico dimezzato, secondo i dati del Comune, e 287 multe su 617 controlli: 152 alle auto in transito senza il pass, 135 per quelle in sosta senza essere in regola. Venduti più di 150 pass giornalieri.  Sono i numeri della prima giornata di Ztl a Palermo, entrata in vigore ieri.

A fare saltare i nervi agli automobilisti sono soprattutto le sanzioni per le auto parcheggiate. Molti i commenti giunti anche sul sito del Giornale di Sicilia. "I soldi delle multe verranno reinvestiti interamente per il potenziamento del trasporto pubblico", a dirlo è l'assessore alla Mobilità Giusto Catania, intervenuto questa mattina a Ditelo a Rgs per rispondere alle domande e ai dubbi dei cittadini sulla nuova Ztl.

"Dobbiamo calibrare sulla base del contrasto all'inquinamento e per questo abbiamo differenziato le tariffe sulla classificazione dell'automobile, per cui un euro zero paga più di un euro 4".

All'interno della Ztl possono accedere le vetture meno inquinanti (da Euro 4 a Euro 6 e benzina Euro 3), sempre munite di pass , le auto elettriche e ibride, indipendente dalla classificazione Euro e dal luogo di residenza del proprietario. I residenti invece possono accedere con qualsiasi veicolo.

"La Ztl non è un fatto isolato - ha detto Giusto Catania -, ma rientra in un nuovo piano di mobilità della città. è un provvedimento a valle, fatto dopo avere attivato il potenziamento trasporto pubblico in città, il tram, le navette gratuite dal Parcheggio Basile per il centro storico, le isole pedonali, bike sharing e car sharing".

 

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X