stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Donna uccisa a Carini, il marito resta in carcere
CARABINIERI

Donna uccisa a Carini, il marito resta in carcere

CARINI. Rimane in carcere Giovanni Baiada,  il marito di Maria Licari, la donna di 70 anni trovata morta a  Carini sabato scorso. Per gli investigatori sarebbe stato lui a  uccidere la moglie al culmine dell'ennesima lite. Il gip non ha  convalidato il fermo perchè non ha ritenuto sussistente il  pericolo di fuga, ma ha disposto la custodia cautelare in  carcere ipotizzando il reato di maltrattamenti in famiglia  aggravati dalla morte.

Il pm Piero Padova aveva contestato anche  l'omicidio doloso.   Tra i coniugi, secondo quanto raccolto dagli inquirenti, i  rapporti erano burrascosi e costellati da frequenti discussioni,  spesso sfociate nella violenza. Aggressioni tra le mura  domestiche mai denunciate, però, dalla vittima. Domani si  svolgerà l'autopsia sul cadavere. Il marito interrogato dal gip  ha negato ogni responsabilità sostenendo di aver trovato la  donna morta rientrando a casa. Ma la sua versione, smontata  peraltro dai figli, non convince gli investigatori.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X