stampa
Dimensione testo
INCENDIO

Balestrate, stabilimento balneare a fuoco nella notte

di

BALESTRATE. A fuoco nella notte a Balestrate lo stabilimento balneare Le Vele, situtato sul lungomare Felice D'Anna. L’incendio quasi sicuramente è di matrice dolosa e secondo gli investigatori avrebbe causato danni per circa 50 mila euro compromettendo seriamente l’apertura in vista della stagione estiva.

Il lido da qualche tempo è stato ceduto dallo storico gestore locale a un’impresa guidata da Giuseppe e Michele Nangano, figli di Salvatore Nangano, imprenditore palermitano fratello di Francesco, ucciso nel febbraio nel 2013 da due killer in un agguato di stampo mafioso.

La pista più accreditata è quella del racket. Negli ultimi due anni a essere colpiti da una serie di incendi sono stati i proprietari del Lido Le Grotte, adiacente a quello colpito la scorsa notte: in due anni hanno subito l’incendio dello stabilimento, del magazzino e di un bar sul lungomare. Indagano i carabinieri.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X