stampa
Dimensione testo
MOBILITA'

Palermo, da mezzogiorno il via alle corse del tram e scatta il taglio di 34 linee Amat

PALERMO. Oggi alle 12 prima corsa, con sbigliettamento, del tram a Palermo, che sarà inaugurato dal ministro Graziano Delrio e dal sindaco Leoluca Orlando. Al termine della cerimonia di inaugurazione, tutte le linee del tram saranno operative e aperte a tutti. "Quindi - dice il sindaco Orlando -, invito i cittadini, a partire dalle ore 12.30, a prendere il tram".

Dopo otto anni di lavori e cantieri sparsi qua e là per la città, il tram (ri)vede luce. Quattro linee (semplicemente Linea 1, 2, 3 e 4) che collegheranno, in 17 chilometri totali di percorso, diverse zone della città con le due grandi stazioni cittadine: Centrale e Notarbartolo. Diciassette le vetture attualmente in circolazione, ognuna delle quali ha una capienza complessiva di 250 posti di cui 56 a sedere.

Tra passato e presente, dopo 70 anni torna il tram a Palermo: le foto storiche

Frequenza delle corse: 7 minuti, velocità 70 Km/h. Prezzo del biglietto: 1,40  euro. I tram correranno su corsie ben separate dalla superficie stradale attraverso barriere di demarcazione alte circa un metro. Particolari semafori temporizzati con segnali onda verde, inoltre, ne consentiranno il passaggio.

 

(QUI TUTTI I PERCORSI NEL DETTAGLIO)

 

E in occasione del ritorno del  tram, dopo un secolo, per le vie della città, l'Amat, la società  che si occupa del servizio di trasporto pubblico e che gestirà  fino al 2035 anche il sistema tranviario, dal primo gennaio  sospende 34 linee di autobus, senza ridurre i mezzi in  circolazione. L'obiettivo è riorganizzare il servizio in città e  renderlo più efficiente. Lo prevede il piano di ristrutturazione  delle linee Amat. Quelle attive passano, quindi, dalle 88  attuali a 57; otto delle 34 linee sospese riguardano percorsi  sovrapponibili a quelli del tram. Il provvedimento prevede anche  «l'accorpamento delle linee restanti con l'obiettivo di  aumentarne la frequenza e rendere il trasporto più efficiente».

Da gennaio, ad esempio, per andare a Mondello non si potrà  più usare più la linea 806, perchè rientra tra quelle sospese,  anche se sarà riattivata in estate: dal primo maggio al 30  settembre 2016. Da gennaio ad aprile i cittadini potranno  utilizzare la linea 101, che collega la stazione centrale allo  stadio con una frequenza ogni 4 minuti e utilizzare la linea 606  per arrivare a Mondello.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X